Breve storia di due medici a San Marino. Giuseppe Bergonzi, Antonio Michetti

14,00

Descrizione

Il libro tratteggia la storia di due medici vissuti a San Marino nell’Ottocento. È il secolo nel quale la medicina, tra feroci guerre intestine, si allontana progressivamente dalla riflessione filosofica per intraprendere la strada del metodo empirico-sperimentale.

Giuseppe Bergonzi si schiera dalla parte del pensiero scientifico contro la teoria astratta del Dinamismo mentre lo psichiatra Antonio Michetti rimprovera al noto Cesare Lombroso di collegare la funzione del pensiero alla sola fisiologia del cranio umano.

Comune è l’impegno politico dei due medici nel perseguire l’ideale democratico e repubblicano (e San Marino rappresenta un mito) perché l’intelletto e la civiltà fioriscono dove vi è libertà di pensiero e d’azione.

​Le autrici
Karen Venturini lavora dal 1993 presso l’Università degli Studi della Repubblica di San Marino in qualità di docente al corso di laurea triennale in design e di ingegneria gestionale. Nel tempo libero si dedica alla scrittura letteraria.
Claudia Malpeli lavora dal 1986 presso la Biblioteca di Stato della Repubblica di San Marino dove svolge attività di catalogazione, reference e consulenza bibliografica. Ha collaborato e coordinato attività di ricerca e valorizzazione del patrimonio storico documentale sammarinese.

​ISBN 979-12-80232-44-1

Informazioni aggiuntive

Peso 0.96 kg
Anno di pubblicazione

2021

Pagine

116

Tipo

Cartaceo

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.