Ancona 1922 – 1940. Storia narrativa della città. Dall’avvento del fascismo all’entrata in guerra (E-BOOK)

4,99

Svuota
COD: 978-88-98275-64-9 Categoria:

Descrizione

E’ la storia narrativa e “totale” della città tra l’avvento del fascismo e l’entrata in guerra dell’Italia. Il regime dittatoriale vince ma resta debole e travagliato da faide interne su scala locale. Al di sotto dell’apparente uniformità politica, esso copre importanti eventi e trasformazioni demografiche, economiche e sociali: il declino dell’aristocrazia e l’affermazione dei ceti intermedi come processi definitivi; nuovi modelli di urbanizzazione; politiche sociali per l’integrazione (sport, abitazioni); terremoto e risanamenti urbanistici; politiche razziali e disintegrazione della comunità israelitica.

​L’autore
Ercole Sori (Pievebovigliana, 1943), già professore ordinario di storia economica presso la Facoltà di Economia dell’Università politecnica delle Marche, attualmente dirige il Centro Sammarinese di Studi Storici presso l’Università degli studi di San Marino. I sui lavori, oltre alla storia economica, hanno riguardato temi come la storia dell’emigrazione italiana, la storia urbana, la demografia storica e l’ecostoria.

ISBN 978-88-98275-64-9

Informazioni aggiuntive

Anno di pubblicazione

2017

Tipo

e-book in formato epub, e-book per Kindle

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.